Sorolla e i suoi giardinni

Il 5 luglio è stata inaugurata la Mostra Sorolla un giardino a dipingere al forum di Sevilla Caixa. Rimarrà lì fino al prossimo 15 ottobre.

 

In essa scopriremo come Sorolla incontra uno dei suoi più grandi desideri: essere in grado di unire le sue grandi passioni il dipinto e la sua famiglia.

 

Grazie alla sua ampia visione trasformerà i giardini della sua casa in luoghi unici ispirati da tutto quello che aveva già visitato. In particolare i patii andalusi che potrebbero essere conosciuti nelle città di Siviglia e Granada.

 

Giardini con fontane, piastrelle, colonne, statue, alberi da frutto e piante decorative come belle rose di tutti i colori.

 

Tutto questo è anche Plasmo su tele che dettagliano perfettamente i patii e i giardini che si trovano nell’Alhambra di Granada o nella Royal Alcázares di Siviglia.

 

La Mostra inoltre dettaglia gli abbozzi dell’artista, quali i giardini della sua casa a Madrid.

 

Sorolla era già consacrato a livello internazionale all’epoca. Dopo aver ricevuto i premi per le sue opere, come il Grand Prix alla Mostra universale di Parigi.

 

È in quel momento che decide di iniziare la creazione di un luogo intimo dove potersi rifugiare e creare nuove opere.

 

In questi giardini dove l’artista riposava e meditava possiamo trovare colori diversi, nelle sue numerose piante e fiori che la decorano.

 

Una decorazione che senza dubbio ci trasporterà nei giardini andalusi, riempiendo tutti gli angoli di luce e odore.

 

Questo e molto altro può essere visto in questa grande mostra.