Arte mudejar

A Siviglia, c’è una serie di chiese che, a causa del momento storico e culturale del Medioevo, hanno dato vita ad una mostra culturale e architettonica indigena di questa regione che ha lasciato opere architettoniche di grande bellezza.

Nell’anno 1248, il re di Castiglia Fernando III il Santo conquistò la città di Siviglia con le sue truppe cristiane e con esso portò tutte le tecniche architettoniche e artistiche che a quel tempo regnavano in tutta Europa, ci riferiamo naturalmente all’arte gotica.

Tuttavia, anche se politicamente, il cristianesimo sarebbe stato imposto, il cambiamento in quest’arte non sarebbe stato così veloce, e c’era una circostanza in cui l’arte dei vinti prevaleva sull’arte dei vincitori. Ciò è dovuto a due fattori, uno alla mancanza di mezzi tecnici e materiali dovuti alla preferenza per la logistica militare e anche alla mancanza di risorse umane che potrebbero imporre il gotico al suo meglio.

C’era una sincronizzazione tra l’arte gotica europea e le forme islamiche portate dall’Est attraverso il Nord Africa.

In uno dei video possiamo vedere le caratteristiche dell’architettura gotica e mudéjar.

Sulla mappa puoi scoprire il percorso mudéjar attraverso le chiese e gli edifici di Siviglia. Cliccando su ogni punto, puoi cliccare sul pulsante verde e ascoltare la descrizione.