Ocuri


È una città romana situata nella Sierra de Grazalema a poca distanza dalla città di Ubrique in quella che potrebbe essere una città iberica fondata forse nel VI secolo aC e in seguito con un’urbanizzazione tipicamente romana che raggiunse il suo apice nel II secolo d.C Scopriremo le diverse strutture di questo sito storico.

Calzada.

La struttura della strada corrisponde ad un tratto di 25 metri vicino al mausoleo, sul lato nord. È una parte di calcare ben conservata con una larghezza massima di 2,20 metri e una media di 1,80 metri.

Questa strada rialzata si collegherebbe a luoghi come Prado del Rey (Iptuci) e Bornos (Carissa Aurelia) così come la necropoli.

mausoleo

Si tratta di una struttura funeraria situata al di fuori delle mura rettangolari e di 12 x 8 metri sul lato e 5 metri di altezza. È costruito con pietra mista a pietre e ricoperto di conci di pietra calcarea.

Potrebbe essere una sorta di ipogeo e la camera è coperta da una volta a botte di 2,95 metri di diametro e altezza di 4,70.

Ai lati della struttura ci sono aree di piccole nicchie per le nicchie e al piano superiore un altare per celebrare i riti funebri. Potrebbe appartenere a una potente famiglia.

Il numero di cisterna 3

Una struttura per immagazzinare acqua, con una capacità fino a 8000 litri e ricoperta di calcare. Ha un cavo idraulico semirotondo. Potrebbe essere stato un deposito per le sorgenti calde.

I bagni termali

È la struttura più spettacolare del sito formata da una serie di muri, marciapiedi, tubi e altro ancora. Sul lato sud-est ha un’abside semicircolare. Alla fine di questa stanza c’è una struttura con una volta a botte che potrebbe essere un luogo di balneazione e infine una palaestra in un grande patio centrale. La struttura dopo l’arena, c’è un ricettacolo che potrebbe essere una vasca rivestita con lastre di marmo. I bagni potrebbero essere costruiti tra il primo e il secondo secolo d.C.

La fontana di Minerva

Si tratta di una piccola fontana quasi quadrata in pietra calcarea squadrata con pietra calcarea e inclusione di un frammento di mattone. Deve essere stato stuccato nelle sue mura. I suoi lati misurano rispettivamente 2,06 metri e 1,82 metri. la sua interpretazione, la più plausibile sarebbe quella di un tempietto con le quattro colonne successive intonacate di stucco e con una piccola cupola di copertura