Seminario delle signore degli angeli


Nel Parco Naturale della Sierra de Hornachuelos, a Cordova, c’è una delle più importanti foreste mediterranee e zone ripariali della Sierra Morena che si collega con la Sierra Norte de Sevilla. Questo posto è sede di uno dei luoghi più bui e circondato da leggende di fantasmi, il Seminario delle Dame di Los Angeles.

Le origini di questo monastero iniziano nella primavera del 1490 quando fu fondata da Fray Juan dela Puebla. Questo edificio ha sofferto nel corso della storia una serie di incendi devastanti e apparentemente può essere collegato a una maledizione.

Secondo la leggenda, questa maledizione cadde sotto forma di pioggia di fuoco se qualcuno l’avesse comprata o riformata. Nel diciannovesimo secolo, sarebbero i marchesi di Peñaflor a comprarlo per creare una proprietà ricreativa e ricreativa.

Prima di queste maledizioni e riforme, l’edificio era in origine un autentico palazzo risalente al XV secolo, ma utilizzato fino all’inizio del XX. Il suo isolamento e la sua posizione nella zona di un burrone collegato alla palude lo rendevano quasi inespugnabile e infatti oggi l’accesso è a piedi.

La leggenda menziona che in questo luogo circondato da Cuevas lo spettro della donna penitente che ha trascorso molti anni facendo penitenza in una delle sue grotte e secondo alcuni escursionisti appare intorno all’area del palazzo. Si parla anche della leggenda del soldato che fu trovato morto nella sua caverna in ginocchio con le mani giunte e pregando con il rosario tra le mani.

Un’altra delle leggende nell’Ecijano, creatrice di una promessa ha compiuto la grande croce di granito bianco alta 9 metri situata a pochi metri prima di raggiungere il Monastero, che morì proprio alla fine del suo lavoro, che sembrava reclamare una sepoltura cristiana e questo smise di apparire quando un pastore trovò le sue ossa e alla fine lo seppellì. Tuttavia, la leggenda ha la variante di uno spirito protettivo, in quanto vi sono casi di persone che sono cadute giù dal burrone e che sono fuggite illesi dall’incidente.

L’edificio è costituito da 4 diversi ed enormi blocchi di 5, 7, 8 e 9 piani ciascuno, con circa 20 camere e rispettivi bagni e terrazze e dove una parte dei mobili rimane oggi quasi intatta. Ha 3 cortili comuni, 2 dei quali con piscina.

Il complesso ha anche cripte scolpite in grotte naturali, con altari realizzati con stalattiti in cui l’immaginazione potrebbe giocare alcuni trucchi nel cuore della notte.

I fenomeni che di solito si verificano sono casi di colpi dati dai ricercatori; finestre che si aprono e chiudono da sole; sensazione di essere osservati e non essere soli; passi quando l’edificio è vuoto e voci con graffi sui muri e per aggiungere altro, abbiamo casi di fenomeni di contributi o materializzazione di oggetti che non sappiamo da dove provengono.

La Cappella è uno dei luoghi di maggiore attività paranormale in cui parlano di bruschi cambiamenti di temperatura, dove il tempo sembra essersi fermato e il cui aspetto è più cupo rispetto al resto degli edifici. La sensazione è di assoluto tenebrismo

Indubbiamente un luogo misterioso con una storia di sei secoli è ancora nei cui muri è rappresentato un vecchio film, le scene di dolore e sofferenza in un edificio progettato per la pace, la tranquillità e la meditazione.
I migliori hotel del mondo in saldo su Hotelsclick.com